la libertà parte dal cibo

Archivio Tags

suolo

Romano d’Ezzelino e il consumo di suolo.

Alcune considerazioni sono d’obbligo su un tema che sempre è stato oggetto di attenzione nel nostro gruppo ma che continua a passare inosservato ai più. Naturalmente i più comunemente sono inconsapevoli di quello che sta succedendo poiché il sistema di informazioni che si riferisce alle sorti del proprio paese risulta sempre carente o insufficiente. Emblematico è il caso della mirabolante riqualificazione della frazione di Fellette di Romano d’Ezzelino. Si ha notizia tramite il Gazzettino di Vicenza-Bassano on line (e quindi non fruibile a tutti) in data 15 novembre che la giunta del comune di Romano d’Ezzelino presenterà uno studio progettuale sul futuro dell’area di fronte alla scuola primaria che coinvolge anche il Cimitero, la zona di fronte alla Chiesa e il Campo da Baseball. Il progetto parla di aree verdi, aree commerciali e residenziali (non sono in questo ordine, ma lasciamo correre) e la costruzione di un Auditorium di cui il comune di Romano soffre la mancanza. E qui cominciano le sorprese: in questo articolo TUTTA LA CITTADINANZA è invitata a un’incontro di “Urbanistica partecipata” il 17 novembre 2016.  Una qualsiasi piccola associazione si premura di convocare una banale riunione ordinaria almeno una settimana prima. Lo stravolgimento di un’area che è ancora in parte agricola, non necessita da un’amministrazione, più di 48 ore. Di più, i volantini con la convocazione…

Continua la lettura..

FILMAMBIENTE 2016 TerrAcqua! – Il Programma

Comincia oggi FILMAMBIENTE 2016 presso Il CRE-TA (ex Caserma dei Muli) – Via Cà Baroncello 6 – Cassola (VI) ed ecco a Voi il programma completo con una breve recensione dei film documento che verranno proiettati. l’Ingresso è sempre gratuito! Venerdì 4 Marzo ore 20,45 I CUSTODI DELL’ACQUA             Di Giulio Squarci Il progetto documentario I CUSTODI DELL’ACQUA  nasce dalla voglia di valorizzare ed evidenziare l‘Acqua come bene collettivo comune. Con il film si vuole promuovere la filosofia genuina della vita in montagna e il rapporto che le comunità hanno con l‘acqua che scorre libera in tutte le sue forme in Carnia – luogo dove l’acqua è un elemento di unione per molti aspetti, è uno degli elementi centrali dell’amministrazione comunitaria, però, è anche occasione di conflitto, legato al controllo e allo sfruttamento della risorsa da cui dipende la vita stessa. Il documentario vuole tenere viva la discussione sull’Acqua, dei suoi problemi locali e globali, focalizzando l’attenzione sulla simbiosi tra uomo e ambiente, sulla difesa del territorio che sfocia in partecipazione sociale.   Venerdì 18 marzo 2016 ore 20,45 FLOW                                      Di Irena Salina Il pluripremiato documentario indaga in quello che gli esperti identificano il problema politico e ambientale…

Continua la lettura..

E’ partita “La Scuola della Terra”!!!

Ci siamo! Oggi è partita una nuova entusiasmante iniziativa di TerraChiAma! Siamo da sempre convinti che sia giusto proporre e divulgare l’importanza di Madre Terra, il valore sconfinato del terreno fertile, del suolo. E ancor di più siamo convinti che dobbiamo trasmettere il nostro entusiasmo ai piccoli che saranno uomini e donne domani affinchè la loro etica di sostenibilità arrivi dove noi abbiamo sbagliato e diventi in futuro inattaccabile!  Così su richiesta di qualche insegnante e con il sostegno e il patrocinio dell’Assessorato alle politiche giovanili di Bassano del Grappa abbiamo deciso di entrare nelle loro scuole e di parlare con loro di suolo, di cibo, di agricoltura, di acqua, … di vita! Oggi abbiamo cominciato il primo ciclo di incontri “La scuola della Terra” che perdurerà questa e la prossima settimana. Visiteremo la scuola Media Bellavitis, le scuole materne di Sant’Eusebio e di Rondò Brenta e la Scuola Primaria di Campese. Ai bimbi abbiamo portato in classe, sui loro banchi, terra, sassi, semi e … lombrichi! Abbiamo loro fatto delle domande sul significato di ciò che vedevano e toccavano e poi insieme, ognuno con il suo piccolo recipiente biodegradabile abbiamo seminato dalla rucola al mais, dall’orzo all’insalata. Con l’aiuto di video e qualche semplice spiegazione coinvolgiamo un piccolo esercito di bimbi alla ricerca del profumo della terra e del…

Continua la lettura..

Buon 2016! Chi semina raccoglie

  Benvenuti nel 2016 e tanti tanti auguri da TerraChiAma. Ci lasciamo alle spalle un’anno ricco di impegni e di occasioni di ritrovo nel quale non abbiamo perso occasione per comunicare il nostro “far pace con la terra”, le nostre convinzioni, la nostra voglia di positività nonostante tutto. Ora nel nuovo anno già cominciamo la nostra marcia verso la più grande condivisione di valori e speranze. Non si ferma il nostro sguardo critico verso la Pedemontana, ci impegna la trattativa con le istituzione affinchè si dica NO al progetto di Superstrada Valsugana, con sempre più avversione per inutili nastri d’asfalto, continua il nostro impegno a fianco delle municipalità per insieme capire il miglior modo di gestire il verde pubblico, la miglior determinazione per difendere il suolo, per ridare dignità all’agricoltura, così bistrattata e così fondamentale per la nostra sopravvivenza. L’insegnamento di Berrino, Pileri e tanti altri importanti relatori dei nostri incontri, ci conduce ad approfondire quel trinomio cibo-suolo-ambiente che ora più che mai vogliamo ottenga il giusto valore e la giusta tutela. Siamo prossimi ormai alla prima riunione dell’anno e tante sono le cose che ci aspettano in questo 2016 che sarà di nuovo ricchissimo pagine tutte da scrivere per TerraChiAma. A tutti ci rivolgiamo perché partecipino ai nostri incontri portando nuove idee, nuovi contributi, nuove teste e nuove braccia…

Continua la lettura..

1 2 3 4
Torna SU