la libertà parte dal cibo

Archivio Tags

semi

Cena in libertà – 12 Marzo 2016

A tutti coloro che amano la Madre Terra e si sentono abitanti del posto in cui vivono o che vogliono semplicemente passare una piacevole serata in compagnia, La comunità di Terrachiama vi invita a CENA IN LIBERTA’ per assaporare i cibi squisiti, coltivati nel rispetto della Natura, che ci offre in questa stagione la nostra terra. Desideriamo condividere i nostri pensieri e progetti e vi invitiamo a partecipare a questa cena vegetariana per sostenerci. Ci ritroviamo sabato 12 marzo 2016 alle ore 19.45 all’Istituto Graziani ,via Cereria 7 a Bassano del Grappa(VI). Poichè desideriamo offrire a tutti la possibilità economica di esserci, manteniamo Il costo della cena a 15 euro per gli adulti, 10 euro per i bambini dai 4 ai 12 anni; i più piccoli sono nostri ospiti. Per partecipare è necessario versare le quote per intero nei punti sotto indicati entro mercoledì 9 marzo o fino ad esaurimento posti disponibili. NB L’anno scorso la partecipazione è stata travolgente: 302 persone + 42 nello staff. Ringraziamo tantissimo per tanta simpatia dimostrata per i nostri obiettivi. Quest’anno abbiamo deciso di fissare il numero massimo di coperti a 200 persone (esclusi bambini non paganti e staff), perchè desideriamo che questa esperienza possa svolgersi in un clima intimo e comunicativo. Chiuderemo quindi le iscrizioni al raggiungimento del numero stabilito. VI ASPETTIAMO !…

Continua la lettura..

E’ nato il LABIRINTO! TerraChiAma Atto III

E’ nato! Il secondo atto si è concluso! La fase del progetto TerraChiAma 2.0 – IMMAGINA! – è stata completata con entusiasmo e passione dai numerosi amici che hanno concorso all’ideazione e realizzazione del grande labirinto che ospiterà la festa finale. Molti di Voi hanno con grande soddisfazione e divertimento, mandato idee, disegni, schizzi, progetti di quello che avrebbe poi dovuto essere tracciato sulla distesa di sudan grass che abbiamo seminato tre settimane fa. Le idee più disparate, con simbolismi e riferimenti al suolo vivente, alla pace, allo spirito di comunione e ospitalità che ci contraddistingue e ci lega, facendo pace con Lei, Madre Terra. La scelta non è stata facile, ma nemmeno casuale. Serviva un disegno che rendesse il significato che diamo a questo nostro progetto, occorreva che fosse tecnicamente realizzabile, per quanto complicato, e che alla fine, tracciato nel sudan grass che cresce a vista d’occhio, visto dall’alto fosse ben riconoscibile. Un grande GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito a questa gara di fantasia e immaginazione: la scelta è caduta sul disegno di Juri. Si tratta di un seme che esplode lasciando spazio all’energia del germoglio che si espande vigoroso. Ed un manipolo di eroici disegnatori ha realizzato il LABIRINTO! E’ nato, sotto la guida dell’autore del disegno e dell’architetto Gianpaolo, il tracciato che si snoda nella…

Continua la lettura..

SEMI LIBERI

Cari amanti della diversità della vita e amanti della libertà, è tempo di organizzarci e di concentrare le nostre energie per liberare i nostri semi e il nostro cibo dalle leggi che poche multinazionali stanno scrivendo per derubarci delle nostre democrazie della nostra salute e delle nostre fonti di reddito, delle nostre culture e delle nostre vite. Dobbiamo liberarci da quel senso di impotenza, a cui le multinazionali vogliono costringerci per farci credere che è nelle loro mani che risiede il potere, mentre noi non abbiamo il potere per cambiare. Ma non è così: questo potere noi ce l’abbiamo. Dobbiamo solo unire le nostre energie collettive. Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere. Io vi invito a scatenare tutte le vostre energie creative. 100 anni fa Gandhi ci rammentava: “Fintanto che durerà la superstizione che si debba obbedire a leggi ingiuste, allo stesso modo anche la schiavitù esisterà”. Noi abbiamo un sogno, e il nostro sogno è che ogni seme, ogni ape, ogni farfalla, ogni lombrico, ogni persona, ogni bambino sia libero dalla manipolazione e dal controllo, dalla fame e dalle malattie; che ogni essere vivente possa evolvere e co-evolvere in libertà, benessere e salute. Per amore delle Leggi della Terra, del rinnovamento della vita in piena libertà e delle leggi della giustizia, è nostro dovere ecologico ed etico disobbedire…

Continua la lettura..

Torna SU