la libertà parte dal cibo

Archivio Tags

agricoltura

Romano d’Ezzelino e il consumo di suolo.

Alcune considerazioni sono d’obbligo su un tema che sempre è stato oggetto di attenzione nel nostro gruppo ma che continua a passare inosservato ai più. Naturalmente i più comunemente sono inconsapevoli di quello che sta succedendo poiché il sistema di informazioni che si riferisce alle sorti del proprio paese risulta sempre carente o insufficiente. Emblematico è il caso della mirabolante riqualificazione della frazione di Fellette di Romano d’Ezzelino. Si ha notizia tramite il Gazzettino di Vicenza-Bassano on line (e quindi non fruibile a tutti) in data 15 novembre che la giunta del comune di Romano d’Ezzelino presenterà uno studio progettuale sul futuro dell’area di fronte alla scuola primaria che coinvolge anche il Cimitero, la zona di fronte alla Chiesa e il Campo da Baseball. Il progetto parla di aree verdi, aree commerciali e residenziali (non sono in questo ordine, ma lasciamo correre) e la costruzione di un Auditorium di cui il comune di Romano soffre la mancanza. E qui cominciano le sorprese: in questo articolo TUTTA LA CITTADINANZA è invitata a un’incontro di “Urbanistica partecipata” il 17 novembre 2016.  Una qualsiasi piccola associazione si premura di convocare una banale riunione ordinaria almeno una settimana prima. Lo stravolgimento di un’area che è ancora in parte agricola, non necessita da un’amministrazione, più di 48 ore. Di più, i volantini con la convocazione…

Continua la lettura..

Rinnovo dell’approvazione della sostanza attiva glifosato 13 aprile 2016

Risoluzione del Parlamento europeo del 13 aprile 2016 sul progetto di regolamento di esecuzione della Commissione che rinnova l’approvazione della sostanza attiva glifosato a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e che modifica l’allegato del regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 (D044281/01 – 2016/2624(RSP)) Ci sono importanti novità in ambito della regolamentazione sull’utilizzo del glifosate, considerando che il potere di contrattazione della Monsanto (Round Up) è enorme e che alcuni risultati si raggiungono per gradi. In ogni caso relativamente ai nostri obbiettivi e alle nostre richieste fatte in occasione del labirinto vegetale alle amministrazioni comunali e cioè di prestare attenzione all’utilizzo di prodotti nocivi alla salute nelle aree pubbliche o comunque in zone sensibili di grande passaggio e più in generale di modificare i comportamenti a favore della tutela dell’ambiente, le decisioni della recentissima seduta plenaria del Parlamento europeo sono chiare e aprono la strada a nuove legislazioni. Qui sotto potete trovare il testo integrale della risoluzione, interessante da leggere, un po lunga per i pigri, ma siccome vogliamo che più persone conoscano le novità, sostanzialmente i punti conclusivi e salienti sono: invita la Commissione a rinnovare l’approvazione del glifosato per sette anni; ricorda che, ai sensi del regolamento (CE) n. 1107/2009, la Commissione può revocare l’approvazione…

Continua la lettura..

Cena in libertà – 12 Marzo 2016

A tutti coloro che amano la Madre Terra e si sentono abitanti del posto in cui vivono o che vogliono semplicemente passare una piacevole serata in compagnia, La comunità di Terrachiama vi invita a CENA IN LIBERTA’ per assaporare i cibi squisiti, coltivati nel rispetto della Natura, che ci offre in questa stagione la nostra terra. Desideriamo condividere i nostri pensieri e progetti e vi invitiamo a partecipare a questa cena vegetariana per sostenerci. Ci ritroviamo sabato 12 marzo 2016 alle ore 19.45 all’Istituto Graziani ,via Cereria 7 a Bassano del Grappa(VI). Poichè desideriamo offrire a tutti la possibilità economica di esserci, manteniamo Il costo della cena a 15 euro per gli adulti, 10 euro per i bambini dai 4 ai 12 anni; i più piccoli sono nostri ospiti. Per partecipare è necessario versare le quote per intero nei punti sotto indicati entro mercoledì 9 marzo o fino ad esaurimento posti disponibili. NB L’anno scorso la partecipazione è stata travolgente: 302 persone + 42 nello staff. Ringraziamo tantissimo per tanta simpatia dimostrata per i nostri obiettivi. Quest’anno abbiamo deciso di fissare il numero massimo di coperti a 200 persone (esclusi bambini non paganti e staff), perchè desideriamo che questa esperienza possa svolgersi in un clima intimo e comunicativo. Chiuderemo quindi le iscrizioni al raggiungimento del numero stabilito. VI ASPETTIAMO !…

Continua la lettura..

Buon 2016! Chi semina raccoglie

  Benvenuti nel 2016 e tanti tanti auguri da TerraChiAma. Ci lasciamo alle spalle un’anno ricco di impegni e di occasioni di ritrovo nel quale non abbiamo perso occasione per comunicare il nostro “far pace con la terra”, le nostre convinzioni, la nostra voglia di positività nonostante tutto. Ora nel nuovo anno già cominciamo la nostra marcia verso la più grande condivisione di valori e speranze. Non si ferma il nostro sguardo critico verso la Pedemontana, ci impegna la trattativa con le istituzione affinchè si dica NO al progetto di Superstrada Valsugana, con sempre più avversione per inutili nastri d’asfalto, continua il nostro impegno a fianco delle municipalità per insieme capire il miglior modo di gestire il verde pubblico, la miglior determinazione per difendere il suolo, per ridare dignità all’agricoltura, così bistrattata e così fondamentale per la nostra sopravvivenza. L’insegnamento di Berrino, Pileri e tanti altri importanti relatori dei nostri incontri, ci conduce ad approfondire quel trinomio cibo-suolo-ambiente che ora più che mai vogliamo ottenga il giusto valore e la giusta tutela. Siamo prossimi ormai alla prima riunione dell’anno e tante sono le cose che ci aspettano in questo 2016 che sarà di nuovo ricchissimo pagine tutte da scrivere per TerraChiAma. A tutti ci rivolgiamo perché partecipino ai nostri incontri portando nuove idee, nuovi contributi, nuove teste e nuove braccia…

Continua la lettura..

1 2
Torna SU