la libertà parte dal cibo

TERRACQUA – GODI!

Popolo di TERRACHIAMA! ci ritroviamo nel luogo che abbiamo scelto di far conoscere, oasi e cuore della nostra parola d’ordine di quest’anno, TERRACQUA! Amici pieni di passione per la terra, il cielo e l’acqua; amici degli alberi, dell’erba, dei sassi e degli esseri più piccoli, il Parco delle Rogge afferma il proprio diritto ad esistere. Qui abbiamo seminato cominciando dall’ultima generazione; abbiamo immaginato e fatto crescere un’opera vivente per celebrare l’Acqua, per rendere onore a tutti i piccoli fratelli coabitanti di questi luoghi e per accrescere la nostra attenzione alla complessità della vita che è legata indissolubilmente al rispetto ed alla libertà di ogni essere. Oggi qui, insieme, noi siamo l‘opera d’arte! Questo è il giorno da godere! È il giorno degli sguardi che intrecciamo, dei talenti che ci regaliamo; dove i cuori liberi dell’arcipelago verde di Terracqua danzano sul morbido dorso della pacifica Salamandra gigante che ci guida alla saggezza dell’Acqua. Possa questo luogo continuare a verdeggiare e ad essere la casa di innumerevoli esseri grandi e piccoli in armonia. Possa l’Acqua scorrere abbondante, pura, libera. Sempre!

Continua la lettura..

BEATA IMMAGINAZIONE!

Eccoci pronti al II° atto di TERRACQUA! che si concluderà con la trasposizione, su un terreno di oltre 20.000 metri quadri, del disegno scelto tra tutti coloro che hanno risposto alla chiamata di IMMAGINA! Siamo sorpresi ed onorati dall’immaginazione e dalla qualità dei progetti che ci avete inviati. È stato arduo scegliere tra tutti i vostri bellissimi e geniali labirinti. la Giuria di IMMAGINA! ha scelto di tracciare la SALAMANDRA di Sara Sonda per l’immediatezza dell’immagine e  poiché ha considerato particolarmente significativa l’idea di attraversare il Parco delle Rogge camminando sul dorso di un gigantesco e pacifico anfibio. La scomparsa delle specie anfibie è un inequivocabile sintomo dei livelli di avvelenamento di un territorio: rendere onore ad un piccolo coabitante vuol dire accrescere la nostra attenzione per la complessità della vita, legata indissolubilmente alla qualità dell’acqua. Una menzione speciale va al progetto GOCCE DI PIOGGIA di Erika Brazzale per la tecnica labirintica ineccepibile e l’effetto pienamente aderente alla motivazione addotta: “penso a quando la pioggia cade e forma sugli specchi d’acqua dei cerchi concentrici che si intersecano tra loro: l’acqua ritorna all’acqua”. Menzione speciale anche per CUORE di Cristina Massaferro, per la bella interpretazione artistica supportata dalla motivazione: “come il cuore pompa il sangue per tutto il corpo donandogli la vita, così fa la natura propagandosi nella terra come un cuore pulsante”. Un ringraziamento…

Continua la lettura..

Immagina! Ultimi giorni

II° ATTO – 26 MAGGIO 2016 Dopo una bellissima giornata di sole che ha baciato la nostra semina al Parco Rurale Comprensoriale Civiltà dellle Rogge a tutti ricordiamo che è ormai in scadenza la seconda fase: IMMAGINA! C’è ancora qualche giorno per presentare il vostro disegno, l’immagine che secondo voi dovrà essere rappresentata per tracciare il LABIRINTO VEGETALE È facile e divertente! ISTRUZIONI PER L’USO Immagina e proponi il disegno di un percorso che interpreti il tema: TERRACQUA (inventa un simbolo, un logo sul tema…) L’area a disposizione per il disegno del labirinto viene fornita nell’ALLEGATO MAPPA TERRACHIAMA A3 scala 1:500 e 1:1000TerraChiAma labirinto 2016 A3 vert 1-500 TerraChiAma labirinto 2016 A3 orizz 1-1000 Il percorso deve iniziare dal punto ENTRATA Inserisci nel percorso le varie piazzole più o meno grandi nella quantità indicata: 12 stanze piccole (di circa 5×5), 4 stanze medie (m. 8×8) 2 stanze grandi (m.10×10) 1 spazio-eventi più ampio (m. 15×15). Puoi dare alle stanze qualsiasi forma. Scarica la piantina 1/500 e utilizzala come base per il tuo disegno Per qualsiasi dubbio o informazione chiama 338 1917845 o invia una mail a eventi@terrachiama.it     Invia il tuo progetto di labirinto a eventi@terrachiama.it  entro le ore 13.00 del 26 maggio 2016 TUTTI i disegni verranno esposti in occasione del III° ATTO – GODI!, il 17 luglio 2016 Il progetto…

Continua la lettura..

Semina! E’ ora! – Domenica 22 maggio – Parco delle Rogge

Il LABIRINTO VEGETALE è un’opera in 3 atti: SEMINA!, IMMAGINA!, GODI! E’ giunta l’ora della semina. Dopo un divertente prologo ricco di spontaneità dedicato ai bambini, alla scuola, svoltosi l’11 maggio sotto la minaccia della perturbazione in arrivo siamo stati costretti a fermarci perchè la troppa acqua ha reso impraticabile l’area. E ora siamo pronti. La prossima domenica Vi invitiamo tutti a seminare con noi. Quest’anno il Labirinto sarà nello storico Parco Rurale Comprensoriale “Civiltà delle Rogge”, che si estende tra i comuni di Bassano, Rosà e Cartigliano. Tutti insieme  a rigenerare, difendere un suolo a rischio nonostante i vincoli: cavatori , Superstrada Pedemontana Veneta (SPV) e progetti tangenziali cercano di violare l’unico grande polmone verde nella nostra pianura pedemontana Bassanese . E noi insisteremo a seminare, immaginare e godere! Semina I Atto – Domenica 22 maggio 2016 Dopo aver preparato il terreno ci troveremo tutti insieme, associazioni, bambini, volontari, passanti e viandanti a seminare il sorgo sudanese che in poco tempo crescerà fino a 3 metri d’altezza. L’atto puro ricco di simbologie, la semina con il ritmico e lento oscillare della mano che sparge sulla terra i semi. Vi invitiamo a condividere l’antico gesto affinchè tutti possiamo riprendere insieme coscienza della provenienza del cibo, quello vero, del millenario rapporto fra uomo e madre terra, del giusto rapporto di dare/avere che sostiene la vita. Semineremo…

Continua la lettura..

1 2 3 4 20
Torna SU