Semina! E’ ora! – Domenica 22 maggio – Parco delle Rogge

Il LABIRINTO VEGETALE è un’opera in 3 atti: SEMINA!, IMMAGINA!, GODI!

IMG_2380 semina web

E’ giunta l’ora della semina. Dopo un divertente prologo ricco di spontaneità dedicato ai bambini, alla scuola, svoltosi l’11 maggio sotto la minaccia della perturbazione in arrivo siamo stati costretti a fermarci perchè la troppa acqua ha reso impraticabile l’area. E ora siamo pronti. La prossima domenica Vi invitiamo tutti a seminare con noi. Quest’anno il Labirinto sarà nello storico Parco Rurale Comprensoriale “Civiltà delle Rogge”, che si estende tra i comuni di Bassano, Rosà e Cartigliano. Tutti insieme  a rigenerare, difendere un suolo a rischio nonostante i vincoli: cavatori , Superstrada Pedemontana Veneta (SPV) e progetti tangenziali cercano di violare l’unico grande polmone verde nella nostra pianura pedemontana Bassanese . E noi insisteremo a seminare, immaginare e godere!

Semina

I Atto – Domenica 22 maggio 2016

Dopo aver preparato il terreno ci troveremo tutti insieme, associazioni, bambini, volontari, passanti e viandanti a seminare il sorgo sudanese che in poco tempo crescerà fino a 3 metri d’altezza. L’atto puro ricco di simbologie, la semina con il ritmico e lento oscillare della mano che sparge sulla terra i semi. Vi invitiamo a condividere l’antico gesto affinchè tutti possiamo riprendere insieme coscienza della provenienza del cibo, quello vero, del millenario rapporto fra uomo e madre terra, del giusto rapporto di dare/avere che sostiene la vita. Semineremo una pianta che restituiremo alla terra alla fine di questo percorso, un potente fertilizzante naturale che rimescoleremo alla terra a fine evento. Dopo 3 settimane, in questo grande campo di circa 2 ettari tracceremo la sagoma del labirinto.

Arrivederci a tutti il 22 maggio – ore 9,00

a Rosà in via Manzoni 54, Strada Provinciale 58 –

presso Gianantonio Chiuppani, (di fronte a Fabris Automobili)

ATTENZIONE!: A fine semina picnic condiviso!Ognuno porta qualcosa e si magna e  si beve tutti insieme!

Immagina!

II° ATTO – 29 MAGGIO 2016

LABIRINTO DSC_0096

Dopo il I° atto SEMINA! Ti invitiamo a contribuire al II° ATTO – IMMAGINA!, disegnando un’immagine per il LABIRINTO VEGETALE

È facile e divertente!

ISTRUZIONI PER L’USO

Immagina e proponi il disegno di un percorso che interpreti il tema:

TERRACQUA (inventa un simbolo, un logo sul tema…)

L’area a disposizione per il disegno del labirinto viene fornita nell’ALLEGATO MAPPA TERRACHIAMA A3 scala 1:500 e 1:1000TerraChiAma labirinto 2016 A3 vert 1-500 TerraChiAma labirinto 2016 A3 orizz 1-1000

Il percorso deve iniziare dal punto ENTRATA

Inserisci nel percorso le varie piazzole più o meno grandi nella quantità indicata:

12 stanze piccole (di circa 5×5),

4 stanze medie (m. 8×8)

2 stanze grandi (m.10×10)

1 spazio-eventi più ampio (m. 15×15).

Puoi dare alle stanze qualsiasi forma.

Scarica la piantina 1/500 e utilizzala come base per il tuo disegno

Per qualsiasi dubbio o informazione chiama 338 1917845 o

invia una mail a eventi@terrachiama.it

 

Consegna il tuo labirinto in occasione del I° atto – SEMINA!

in via A. Manzoni 54 – Rosà (VI) il 15 maggio 2016 dalle 10.00 alle 13.00;

oppure invia il progetto a eventi@terrachiama.it  entro le ore 13.00 del 20 maggio 2016

TUTTI i disegni verranno esposti in occasione del III° ATTO – GODI!, il 17 luglio 2016

 

Il progetto ritenuto più efficace verrà tracciato nel terreno e sarà il labirinto vegetale di questo anno.

Le scelte della commissione esaminatrice sono insindacabili.

L’organizzazione di TerraChiAma si riserva di apporre le modifiche che dovessero ritenersi necessarie ad un’ottimizzazione del progetto scelto.

Per tutti i dettagli e aggiornamenti rimani connesso con www.terrachiama.it o con il GRUPPO face book TERRACHIAMA

Buon divertimento!

GODI!

17 luglio 2016

11222226_10207227009660323_623617022117976863_n

Ecco la fase finale e il momento di festeggiare e celebrare la terra e il tema dell’anno: ACQUA!

Nelle tante stanze del labirinto ci troveremo a passare una giornata con tanti spunti culturali e artistici:

Teatro, musica, Yoga, conferenze, scambio di semi, agricoltura, consapevolezza, mostre d’arte.

Rimanete in contatto con noi. Il programma completo è in elaborazione.