E’ partita “La Scuola della Terra”!!!

IMG_3038

Ci siamo! Oggi è partita una nuova entusiasmante iniziativa di TerraChiAma!

Siamo da sempre convinti che sia giusto proporre e divulgare l’importanza di Madre Terra, il valore sconfinato del terreno fertile, del suolo. E ancor di più siamo convinti che dobbiamo trasmettere il nostro entusiasmo ai piccoli che saranno uomini e donne domani affinchè la loro etica di sostenibilità arrivi dove noi abbiamo sbagliato e diventi in futuro inattaccabile! 

Così su richiesta di qualche insegnante e con il sostegno e il patrocinio dell’Assessorato alle politiche giovanili di Bassano del Grappa abbiamo deciso di entrare nelle loro scuole e di parlare con loro di suolo, di cibo, di agricoltura, di acqua, … di vita!

Oggi abbiamo cominciato il primo ciclo di incontri “La scuola della Terra” che perdurerà questa e la prossima settimana. Visiteremo la scuola Media Bellavitis, le scuole materne di Sant’Eusebio e di Rondò Brenta e la Scuola Primaria di Campese.

Ai bimbi abbiamo portato in classe, sui loro banchi, terra, sassi, semi e … lombrichi! Abbiamo loro fatto delle domande sul significato di ciò che vedevano e toccavano e poi insieme, ognuno con il suo piccolo recipiente biodegradabile abbiamo seminato dalla rucola al mais, dall’orzo all’insalata. Con l’aiuto di video e qualche semplice spiegazione coinvolgiamo un piccolo esercito di bimbi alla ricerca del profumo della terra e del vero cibo sano. 

Seguiranno altre due fasi fra un mese e a metà maggio nei quali accompagneremo fuori le scolaresche, prima a curarsi del loro piccolo orto e poi semineremo assieme il prossimo labirinto vegetale 2016!

Grazie ai volontari che hanno accettato di impegnarsi in questo tenero viaggio tra i bimbi, grazie ai bravissimi bimbi che danno nuovo sapore alla vita con le loro domande e grazie a insegnanti e personale della scuola che sopportano il terriccio sparso sul pavimento e la nostra rumorosa comitiva!

Evviva “La scuola della Terra!”

Ultime notizie da Acqua

TERRACQUA – GODI!

Popolo di TERRACHIAMA! ci ritroviamo nel luogo che abbiamo scelto di far
Torna SU