la libertà parte dal cibo

VENGO

Vengo in cerca di risposte Con le mani piene e le vene aperte Vengo come un libro aperto Ansiosa di imparare la storia non raccontata dei nostri antenati Con il vento che hanno lasciato i nonni e che vive in ogni pensiero Di questa terra amata, terra! Chi sa prendersene cura è chi la ama davvero Vengo per guardare di nuovo, per dedurlo e per risvegliare l’occhio cieco senza paura, tu e io decolonizziamo quello che ci hanno insegnato Con i nostri capelli neri, con gli zigomi marcati con l’orgoglio fuggito nell’anima tatuato Vengo con lo sguardo, vengo con la parola questa parola parlata, vengo senza timore di perdere nulla Vengo come il bambino che cerca dalla sua dimora L’ingresso all’origine, il ritorno dalla sua crociata Vengo a cercare la storia taciuta La storia di una terra disseccata Vengo con il mondo e vengo con gli uccelli Vengo con i fiori e gli alberi e i loro canti Vengo con il cielo e le costellazioni Vengo con il mondo e tutte le stagioni Vengo riconoscente al punto di partenza Vengo con il legno, la montagna e la vita Vengo con l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco Vengo a guardare il mondo di nuovo Vengo con le mie idee come scudo Con il sentimento umano a vivere questo mondo dove…

Continua la lettura..

Romano d’Ezzelino e il consumo di suolo.

Alcune considerazioni sono d’obbligo su un tema che sempre è stato oggetto di attenzione nel nostro gruppo ma che continua a passare inosservato ai più. Naturalmente i più comunemente sono inconsapevoli di quello che sta succedendo poiché il sistema di informazioni che si riferisce alle sorti del proprio paese risulta sempre carente o insufficiente. Emblematico è il caso della mirabolante riqualificazione della frazione di Fellette di Romano d’Ezzelino. Si ha notizia tramite il Gazzettino di Vicenza-Bassano on line (e quindi non fruibile a tutti) in data 15 novembre che la giunta del comune di Romano d’Ezzelino presenterà uno studio progettuale sul futuro dell’area di fronte alla scuola primaria che coinvolge anche il Cimitero, la zona di fronte alla Chiesa e il Campo da Baseball. Il progetto parla di aree verdi, aree commerciali e residenziali (non sono in questo ordine, ma lasciamo correre) e la costruzione di un Auditorium di cui il comune di Romano soffre la mancanza. E qui cominciano le sorprese: in questo articolo TUTTA LA CITTADINANZA è invitata a un’incontro di “Urbanistica partecipata” il 17 novembre 2016.  Una qualsiasi piccola associazione si premura di convocare una banale riunione ordinaria almeno una settimana prima. Lo stravolgimento di un’area che è ancora in parte agricola, non necessita da un’amministrazione, più di 48 ore. Di più, i volantini con la convocazione…

Continua la lettura..

Stop al Glifosate!

Ciao Popolo di TerraChiAma, mentre tutti sono a mostrar le chiappe chiare, dal Governo arriva una notizia quantomeno esaltante, abbastanza da analizzare, ma comunque un passettino verso la sostenibilità. Ci aspettiamo un dibattito, e di sapere la lista dei prodotti, le alternative nel mondo dell’agricoltura e del verde pubblico e soprattutto chi farà il cane da guardia? Ci aspettiamo un qualsiasi comunicato dalle amministrazioni comunali che indichino il recepimento immediato di tali disposizioni e finalmente prendano seriamente in considerazione la nostra carta della terra. Pubblichiamo qui il testo della Gazzetta ufficiale Qui sotto pubblichiamo il testo della Gazzetta Ufficiale del 12 Agosto. Buone Ferie a tutti! Ministero della Salute: Italia, divieto di utilizzo del Glifosate e prodotti contenenti sostanza attiva, decorrenza dal 22 agosto 2016 (AGENPARL) – Roma, 12 ago 2016 – Decreto: revoca di autorizzazioni all’immissione in commercio e modifica delle condizioni d’impiego di prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate in attuazione del regolamento di esecuzione (UE) 2016/1313 della Commissione del 1°agosto 2016. IL DIRETTORE GENERALE VISTO il regolamento (CE) n. 396/2005 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 febbraio 2005 concernente i livelli massimi di residui di antiparassitari nei o sui prodotti alimentari e mangimi di origine vegetale e animale e che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio, nonché i successivi regolamenti che modificano gli allegati…

Continua la lettura..

GODI! …PREVIEW

AREA RISTORO: pasti vegetariani, ristopizza, anguriara, bibite, pic nic condiviso. ARCALUNA e LABORATORIO SQUERO 1 ENTRATA – ACCOGLIENZA 2 ESPOSIZIONE progetti labirinto 3 ESPOSIZIONE la scuola della terra 4 CONSULTA PER L’AMBIENTE (Rosà) 5 LABORATORIO TAM TAM – Cefalo 6 GUARDIAMOCI NEGLI OCCHI ARTE – Alberto Salvetti 7 Associazione Parco delle Rogge (Rosà) Associazione Oltre le Mura (Cittadella) Progetto Parco Fiume Brenta 8 PERCORSO SENSORIALE – Oasi di San Daniele 9 DIFENDIAMO LA VITA NEI MARI – Sea Shepherd 10 MUSICA – TEATRO – READING 11 LABORATORIO DEL GUSTO – Slow Food 12 ADOTTA UN TERRAZZAMENTO – Canale di Brenta AIOLA SINERGICA – Cuore Verde IL MONDO DELLE API – Paolo Vangelista 13 MULTIARTE – Riscatto 14 INGIOCO 15 LABORATORIO salviamo Wirikuta – Denis LABORATORIO PICCOLI GIOCHI – Gianni 16 LABORATORIO CRETA – Roberta 17 RISTORO: BEVERAGGI E MUSICA – Ostello don Cremona 18 CAMPANE TIBETANE – Gigi Bandinu 19 YOGA, BIODANZA, CAPOEIRA, DANZA DEL VENTRE ARTE VISIVA VAGANTE PASSEGGIATE GUIDATE NEL PARCO 8.30 YOGA 10.00 BIODANZA per grandi e piccini 10-12 FREE MUSIC 12.30 RISTORO E PIC NIC 15.30 CARTA DELLA TERRA 16-18 MUSICA – TEDA TOCAR 16-18 CAPOEIRA 16-19 PERFORMANCE – Marco Patuzzi 18-19 BIODANZA per grandi e piccini 18-19TEATRO – Claudio Tomaello GODI!

Continua la lettura..

1 2 3 20
Torna SU